Gare

Grand Prix Sicilia Mezze Maratone 2019

Così come l’edizione appena trascorsa anche quest’anno il circuito è costituito da otto tappe. Si comincia il 10 febbraio  con la Maratonina dei Nebrodi a Sant’Agata di Militello, che rientra a far parte del Grand Prix, e si prosegue con Agrigento, Enna e Marsala. Qui la pausa estiva, alla ripresa, il 22 settembre, si correrà a Cefalù, poi Riposto, Gela e infine il 15 dicembre sarà la volta dell’appuntamento pre-natalizio con Ribera.

Rimane inalterata la formula di partecipazione, che prevede il completamento di almeno 6 gare per accedere alle classifiche finali, ed il relativo metodo di calcolo: la somma dei tempi reali per le classifiche individuali, con bonus di 2 minuti in caso di completamento di 7 gare, ed ulteriori 3 minuti per chi si qualifica anche nell’ottava gara. Anche quest’anno i più forti e regolari lotteranno per l’ambita maglia Oro che di edizione in edizione sta regalando spettacolo e agonismo gara dopo gara.  Al termine della stagione, in premiazione, andranno i primi 8 atleti uomini e donne di ogni categoria. Dieci le società al maschile premiate, otto quelle femminili.  Spazio anche per il Fedelissimi, tutti coloro che avranno portato a termine tutte le maratonine.

Peraltro – così come sottolineano gli organizzatori –  l’obiettivo del Grand Prix, frutto dell’accordo tra le otto  società organizzatrici, attraverso il sistema delle classifiche finali (che esorta la competizione sportiva degli atleti amatoriali) ha l’obiettivo di incentivare la partecipazione alle proprie gare con l’ulteriore scopo di ammortizzarne i relativi costi, tenuto conto del fatto che le recenti modifiche apportate alle misure organizzative, sanitarie e di sicurezza, li hanno fatto ulteriormente lievitare.

Difatti, il transito alla gestione nazionale FIDAL delle Mezze Maratone e la certificazione dei circuiti, hanno fatto triplicare i costi di autorizzazione, così come le opportune novità in ambito sanitario, che prevedono la presenza di almeno due ambulanze dotate di defibrillatore e di relativo idoneo personale, oltre ad almeno un medico. Continuando con le nuove misure di sicurezza passiva lungo i percorsi (jersey) che hanno accresciuto in maniera esponenziale le spese di organizzazione di ciascuna gara.

Tutto questo ha costretto gli organizzatori ad aumentare di 3,00 euro le iscrizioni agevolate alle gare, passando dall’attuale importo di 12,00 a 15,00 euro per le adesioni entro le ore 24.00 del lunedì precedente alla gara e fino ad un massimo di 20,00 euro anziché 15,00 euro per le iscrizioni più tardive.

Di contro, al fine di rendere maggiormente uniformi gli standard qualitativi delle gare del Grand Prix, in ciascuna gara, oltre alla medaglia, ai partecipanti sarà consegnato un gadget tecnico (maglia o altro oggetto equivalente) personalizzato con il logo della relativa manifestazione.

A presenziare a tutte le gare il solito ci sarà l’infaticabile Ino Gagliardi, che collaborerà anche con gli organizzatori e con i Giudici di Gara per predisporre le griglie e per convogliare gli arrivi. Il servizio fotografico anche quest’anno (e per tutti gli appuntamenti) sarà affidato a siciliarunning.

Appuntamento, quindi,  fra poco più di un mese, al 10 febbraio 2019 a S. Agata di Militello con la prima tappa del Grand Prix.

Classifiche e Calendari

I Nostri Sponsor

Molinoinox
Palestra Meeting Sporting Club
Caffè Barbera
Forte Apache
Elisir di Rose